Numero Verde: 800262226

 
 

Tricologia in Piemonte: a Torino e Alessandria due centri specializzati.



Elemento grafico

 

Nell’ultimo ventennio, sempre più interesse è stato rivolto alla tricologia, la scienza che studia i fenomeni fisiologici e patologici dei capelli e del cuoio capelluto. Il continuo aggiornamento scientifico ha permesso di ampliarne enormemente le conoscenze, includendo e coinvolgendo ulteriori discipline che vanno dalla dermatologia all’endocrinologia, dall’internistica alla psicologia, alla scienza dell’alimentazione.

Se da una parte, infatti, molti scienziati sostengono che i capelli non costituiscono un elemento funzionale alla sopravvivenza dell’individuo, dall’altra il tempo e le attenzioni che quotidianamente vengono dedicate alla cura dei capelli sono sempre più evidenti. Ancor più, l’aspetto psicologico ed emozionale di chi presenta indebolimento o diradamento dei propri capelli, uomo o donna, indipendentemente dall’età.

 

Tricologia a Torino e Alessandria

 

Da questa passione per la scienza tricologica e dal desiderio di venire incontro alle sempre maggiori richieste di pazienti con problematiche riguardanti i capelli, è nato l’interesse e il desiderio di creare una struttura poliambulatoriale che tenesse conto di tutte le variabili annesse e che dedicasse uno spazio rilevante alle forme (o “alle manifestazioni”) più o meno comuni che circondano il “problema tricologico”, non più limitato al solo valore estetico, dalla più diffusa alopecia androgenetica (detta anche “calvizie comune”) ai casi più complessi di alopecie cicatriziali o di natura autoimmune.

Nascono così in Piemonte, a Torino e ad Alessandria, le prime due strutture ambulatoriali con specialistici in tricologia e nelle discipline ad essa strettamente correlate, con esperienza all’interno di cliniche universitarie o nell’ambito dei propri ambulatori privati, divenuti anche riferimenti in ambito congressuale sia in Italia che all’estero.

Presso i poliambulatori medici Tricomedit, l’approccio positivo col paziente è determinante per superare lo stato d’ansia iniziale con cui questi si presenta alla prima visita o consulenza, oltre che per instaurare fiducia nello specialista e garantire una corretta qualità clinica. Anche il risultato delle terapie è spesso influenzato dalle aspettative del paziente; per questo, soprattutto nei casi più “complessi”, è opportuno dedicare tempo e attenzione, non sottovalutando nessun caso e offrendo tutte le possibilità che possono aiutare il paziente a superare la causa del proprio disagio. Infatti, sovente, di fronte ad una cospicua caduta di capelli, il primo riferimento per un consiglio è il parrucchiere, dal quale si ricevono anche i primi trattamenti; il passaggio successivo è la farmacia, sui cui scaffali si trovano diversi prodotti da banco, che il più delle volte rispondono più ai messaggi pubblicitari che ai suggerimenti di dermatologi e specialisti del settore.

Per non perdersi tra le varie proposte presenti sul mercato, il consiglio è sicuramente quello di affidarsi a strutture ambulatoriali come Tricomedit, presso cui effettuare, nello specifico, un check-up tricologico completo.

A Torino e Alessandria, tutti gli specialistici operano in sinergia e offrono un servizio volto a prevenire e a curare le varie patologie dei capelli e del cuoio capelluto e soluzioni che spaziano da terapie mediche, trattamenti sul cuoio capelluto, fino a soluzioni di infoltimento chirurgiche e non chirurgiche. Le risposte sono molteplici, essendoci numerose patologie del cuoio capelluto e dei capelli e altrettante manifestazioni cliniche.

Con esami strumentali e tricogramma vengono solitamente effettuate diagnosi differenziali, ad esempio per distinguere, in casi limite o dubbi, un’alopecia androgenetica (termine che descrive una carenza o assenza di capelli in soggetti geneticamente predisposti, per azione di ormoni androgeni) da un telogen effluvium (ossia una caduta di capelli molto elevata quantitativamente, ma omogenea sotto l’aspetto qualitativo). Dopo l’accertamento diagnostico, con eventuale screening endocrinologico (generalmente un dosaggio di ormoni nel sangue), vengono valutate terapie mediche mirate, ad esempio con associazioni di principi attivi farmacologici o integrazioni con sostanze naturali utili per la salute dei capelli.

I poliambulatori Tricomedit di Torino e Alessandria, inoltre, grazie all’esperienza di oltre trent’anni nella chirurgia della calvizie, forniscono soluzioni di infoltimento in caso di diradamenti di lieve e media entità, sia mediante l’autotrapianto di capelli (con tecniche sempre più evolute e personalizzate) sia attraverso l’impianto di capelli biocompatibili. Nei casi di diradamenti elevati, calvizie o alopecie cicatriziali, le soluzioni non chirurgiche, ossia dispositivi medici con integrazione di capelli parziale o totale, permettono di ottenere risultati eccellenti dal punto di vista estetico e di confort, risolvendo, anche in questi casi, il disagio derivante dall’assenza irreversibile di capelli e donando nuovamente autostima alla persona, uomo o donna, di qualsiasi età.

 
Compila il form ed inviaci la tua richiesta
Tutti i campi sono obbligatori
 
Whatsapp